Elementi di armonia e analisi

Vuoi addentrarti nei misteri della musica? Vuoi scoprire come è “costruito” un pezzo di musica? Vuoi imparare a riconoscere quegli accordi che tanto stupore destano all’ascolto?


Il corso di Armonia e analisi si propone di guidare lo studente e l’amante della musica alla scoperta degli accordi, cioè di quegli agglomerati di suoni che sostengono la melodia e che le danno un significato.


Andremo alla scoperta di come i grandi compositori hanno creato melodie immortali, partendo, a volte da piccolissimi frammenti, da gruppi di 3/4 suoni.

Così come nella letteratura esistono diverse forme come il sonetto, la ballata, il madrigale… così in musica c’è la sonata, la fuga, la suite, il preludio… Ciascuna di queste forme ha una propria struttura, deve attenersi a determinati principi per dare vita un preciso tipo di composizione. Naturalmente il modo di comporre cambia nel corso dei secoli, perché cambia il modo di porsi difronte alla musica, cambia la sensibilità, cambiano i gusti…

Alcuni principi rimangono però inalterati e per tutti “il bello” e “il vero” sono e saranno sempre alla base di ogni sforzo compositivo.


Lo studio dell’Armonia e dell’Analisi ci porteranno a scoprire la grandezza e la genialità dei compositori e ci insegneranno l’importanza di avvicinarsi a loro con stupore, umiltà e serietà.


Per il dettaglio dei programmi degli esami di certificazione di fine corso si rimanda alle specifiche del Conservatorio di Como al seguente link:

 libri testoProgramma esame di certificazione di Armonia e analisi

 


 

Vuoi addentrarti nei misteri della musica?

Vuoi scoprire come è “costruito” un pezzo di musica?

Vuoi imparare a riconoscere quegli accordi che tanto stupore destano all’ascolto?

Il corso di armonia si propone di guidare lo studente e l’amante della musica alla scoperta degli accordi, cioè di quegli agglomerati di suoni che sostengono la melodia e che le danno un significato.

Andremo alla scoperta di come i grandi compositori hanno creato melodie immortali, partendo, a volte da piccolissimi frammenti, da gruppi di 3/4 suoni.

Così come nella letteratura esistono diverse forme come il sonetto, la ballata , il madrigale… così in musica c’è la sonata, la fuga, la suite, il preludio… Ciascuna di queste forme ha una propria struttura, deve attenersi a determinati principi per dare vita un preciso tipo di composizione. Naturalmente il modo di comporre cambia nel corso dei secoli, perché cambia il modo di porsi difronte alla musica, cambia la sensibilità, cambiano i gusti…

Alcuni principi rimangono però inalterati e per tutti “il bello” e “il vero” sono e saranno sempre alla base di ogni sforzo compositivo.

Lo studio dell’Armonia e dell’Analisi ci porteranno a scoprire la grandezza e la genialità dei compositori e ci insegneranno l’importanza di avvicinarsi a loro con stupore, umiltà e serietà.

 


We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information