Babak Khayami, musicista, didatta, direttore d'orchestra e direttore artistico, inizia lo studio del violoncello a Tehran con il M° Karim Ghorbani, primo violoncello dell'orchestra sinfonica di Tehran.babak-khayami-m
Prosegue i suoi studi presso il conservatorio di Yerevan(Armenia) con Aram Talalyan (allievo di M.Rostropovich).
Successivamente si perfeziona presso il conservatorio G.Verdi di Milano sotto la guida di Cristian Bellisario e Graziano Beluffi.
Ha fatto gli studi di direzione d'orchestra con Daniele Agiman e Yoichi Sugiyama.
Ha preso parte per due anni nell'organico dell'orchestra dell'Accademia Teatro Alla Scala.
È stato protagonista della trasmissione di “Talenti” su Sky Classica, organizzata dall'Accademia della Scala, in collaborazione con la fondazione Baracco.
Ha vinto l'audizione come secondo violoncello nell'orchestra di Franciacorta. Ha suonato nei teatri più importanti quali: Teatro alla Scala di Milano, Auditorium della Rai di Torino, teatro dell'opera Kaliningrad in Russia, Grosse Redoutensaal a Vienna, Bad Kissingen in Germania, a Bethesda, Strathmore Hall a Washington DC , Harris Theatre a Chicago, teatro Fenice di Venezia, sala Verdi del conservatorio, teatro dal Verme, teatro Ariston, teatro Grande di Brescia, teatro Manzoni di Bologna.

Durante il suo percorso di studi si è esibito in molti concerti con diverse formazioni, quali recital solistico, quartetto d'archi, formazione cameristiche e in orchestra sotto la direzione di direttori più importanti quali: Yuri Temikanov,John Axelrod, Mikhail Tatarnikov, Aldo Ceccato, Daniele Rustioni, Fabio Luisi, Francesco Angelico, Pietro Mianiti.
Ha partecipato a marter-class e corsi tenuti dai maestri Enrico Dindo, S.Ramon, M.Bilson, M.Scano.
Babak Khayami è stato chiamato direttamente dal console armeno per suonare alla giornata della memoria degli ebrei e degli Armeni alla casa della cultura armena e giardino dei giusti (esecuzione trasmessa da Rai 3).
Insegna il violoncello presso "Do you music", "Albero della musica", "Associazione musicale ICM", "Associazione Song" e “Associazione ImmaginArte” ed è direttore dell'orchestra giovanile di ICM con quale ha diretto al festival Giovani & Giovanissimi in sala Verdi del Conservatorio di Milano.
Collabora come insegnante e direttore d'orchestra nei nuclei sperimentali e aderenti del Sistema e dei Cori Giovanili in Lombardia, progetto fortemente voluto dal M° Claudio Abbado.

All'interno dello stesso progetto, ha ricoperto il ruolo di preparatore della sezione dei violoncelli dell'orchestra della “SEYO” esibitasi successivamente presso il Teatro alla Scala di Milano al fianco dell'orchestra Sinfónica Juvenil de Caracas.

Dal 2016 insegna violoncello e orchestra presso la realtà Suzuki di Varese.